Blog

Martedì, 28 Novembre 2017 09:00

Il nuovo logo Formula 1 - Tra innovazione...e critiche

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Il nuovo logo Formula 1 Il nuovo logo Formula 1

Eccoci di ritorno per parlare di un argomento che in questi ultimi giorni sta facendo nascere accese discussioni in rete tra professionisti del settore e non...il nuovo logo del Campionato mondiale di Formula 1. Rottura con il passato o necessario rinnovamente? Entrambi secondo noi, ma analizziamo meglio la situazione.

In una Formula 1 che ormai regala ben poche emozioni, in cui le gare sono corse in solitaria di uno o al massimo 2 team (e tutti i restanti a mangiare briciole), un rinnovamento è sicuramente necessario. Rinnovamento che segna l'era pre-Ecclestone da quella post-Ecclestone e che parte dal brand identity, forse l'elemento più caratterizzante e che più facilmente viene notato. 
Un logo completamente nuovo, in cui troviamo elementi che richiamano fortemente l'elemento principe della Formula 1 ossia la pista, l'asfalto...e a detta di Liberty Media, società proprietaria del gruppo Formula 1, una proiezione al futuro ed al digitale.
Diciamoci la verità, il vecchio logo era ormai iconico, entrato nel DNA degli appassionati e dei piloti i quali non sono molto contenti di questo cambio di imamgine. A detta di molti il vecchio era di gran lunga migliore del nuovo, addirittura c'è chi lo associa ai loghi utilizzati nei videogame e di qualche console di inizio anni 90 (Vedi SEGA)

Tecnicamente non è neanche tanto male...le forme sono descritte da figure geometriche semplici, risulta quindi molto armonico alla vista (forse più del precedente) ma abbiamo qualche dubbio sulla sua leggibilità a lunghe distanze (di conseguenza a dimensioni molto piccole). Il sottile tratto bianco che delimita le "corsie" e che fa da crenatura tra le due lettere "F" e "1" è forse troppo piccolo e rende la composizione più assimilabile ad una A, se vista a distanze elevate.

Comunque sia, che piaccia o meno, ormai i giochi sono fatti e salvo qualche ripensamento (molto difficile che accada) in questi casi l'unica frase che ci viene in mente è...the show must go on.
Alla prossima!

Video

Letto 54 volte Ultima modifica il Martedì, 28 Novembre 2017 13:42
Altro in questa categoria: « Google cambia...il logo
Back To Top

Graphic Addicted utilizza cookies di terze parti per offire funzionalità superiorI e per migliorare la sua esperienza sul nostro sito.
Continuando la navigazione si considera accettato il loro utilizzo.
Per maggiori informazioni su come vengono utilizzati i cookies su questo sito può leggere qui l'informativa estesa.